2015 una nuova svolta per il notiziario

Era il primo numero del 2009 quando da queste pagine annunciavo il passaggio del testimone da Maurizio Cossato a me alla guida della rivista e a seguire il primo numero del 2011  una svolta nel notiziario con una nuova veste grafica e una copertina che finalmente cambiava ad ogni numero il primo piccolo ma faticoso passo nel segno del rinnovamento, nel 2012 poi a seguito di un concorso di idee un nuovo logo per l’ordine ingegneri di Verona.

Grandi cambiamenti sono intervenuti da allora ad oggi nell’ordine ingegneri di Verona una nuova sede, un maggior coinvolgimento con la città di Verona, un ruolo attivo quale promotore di cultura e dell’innovazione attraverso la rassegna culturale “open ingegneri aperti alla città ” . Ed ecco che ora anche il notiziario segue l’onda di rinnovamento e cambia il piano editoriale. Tutti gli iscritti sono stati invitati tramite un questionario a indicare quale fosse la loro preferenza, se ricevere il notiziario cartaceo o digitale. La risposta e’ stata chiara, volta al cambiamento, dei circa 600 ingegneri che hanno risposto solo il 19% preferisce il cartaceo.
Il notiziario quindi, a partire da questo numero, potrà essere ritirato in forma cartacea gratuitamente presso la sede dell’ordine e verrà ricevuto via mail in formato digitale. I quattro numeri che lo componevano vengono ridotti a tre più un numero speciale con un formato diverso come quello dello speciale 2014 edito in occasione dell’inaugurazione della sede e che ha ricevuto grande apprezzamento.
A questo storico passaggio al digitale del notiziario non poteva mancare anche il salto successivo, il sito web.

Gli articoli del notiziario appariranno quindi anche sul nuovo sito www.ingegneriverona.it arricchiti anche di molto altro, approfondimenti, news …

Il nuovo sito vuole essere anche un collettore delle eccellenze dell’ingegneria, dell’innovazione del territorio per una sua valorizzazione, sarà quindi possibile scrivere alla redazione segnalando progetti, studi o ricerche al fine della pubblicazione sul sito o sulla rivista.
Assieme al nuovo sito parte anche una newsletter dedicata alla quale è possibile iscriversi aderendo dal sito, sarà così possibile essere aggiornati mensilmente dei nuovi articoli pubblicati oltre che dell’uscita dei numeri della rivista.

Anche il nostro consiglio nazionale sta affrontando gli stessi temi, il rinnovamento della rivista, il passaggio al digitale, è nato così proprio quest’anno la nuova redazione di scintille, un blog legato al concorso di idee lanciato lo scorso anno per la prima volta e ora alla seconda edizione, nella redazione oltre a me anche l’ing. Carlo Reggiani consigliere di Verona e membro anche della redazione del notiziario veronese.

Era il primo numero del 2009 quando da queste pagine annunciavo il passaggio del testimone da Maurizio Cossato a me alla guida della rivista e a seguire il primo numero del 2011  una svolta nel notiziario con una nuova veste grafica e una copertina che finalmente cambiava ad ogni numero il primo piccolo ma faticoso passo nel segno del rinnovamento, nel 2012 poi a seguito di un concorso di idee un nuovo logo per l’ordine ingegneri di Verona. Grandi cambiamenti sono intervenuti da allora ad oggi nell'ordine ingegneri di Verona una nuova sede, un maggior coinvolgimento con la città di Verona, un ruolo attivo quale promotore di cultura e dell'innovazione attraverso la rassegna culturale "open ingegneri aperti alla città " . Ed ecco che ora anche il notiziario segue l'onda di rinnovamento e cambia il piano editoriale. Tutti gli iscritti sono stati invitati tramite un questionario a indicare quale fosse la loro preferenza, se ricevere il notiziario cartaceo o digitale. La risposta e' stata chiara, volta al cambiamento, dei circa 600 ingegneri che hanno risposto solo il 19% preferisce il cartaceo. Il notiziario quindi, a partire da questo numero, potrà essere ritirato in forma cartacea gratuitamente presso la sede dell'ordine e verrà ricevuto via mail in formato digitale. I quattro numeri che lo componevano vengono ridotti a tre più un numero speciale con un formato diverso come quello dello speciale 2014 edito in occasione dell'inaugurazione della sede e che ha ricevuto grande apprezzamento. A questo storico passaggio al digitale del notiziario non poteva mancare anche il salto successivo, il sito web. Gli articoli del notiziario appariranno quindi anche sul nuovo sito www.ingegneriverona.it arricchiti anche di molto altro, approfondimenti, news ... Il nuovo sito vuole essere anche un collettore delle eccellenze dell'ingegneria, dell'innovazione del territorio per una sua valorizzazione, sarà quindi possibile scrivere alla redazione segnalando progetti, studi o ricerche al fine della pubblicazione sul sito o sulla rivista. Assieme al nuovo sito parte anche una newsletter dedicata alla quale è possibile iscriversi aderendo dal sito, sarà così possibile essere aggiornati mensilmente dei nuovi articoli pubblicati oltre che dell'uscita dei numeri della rivista. Anche il nostro consiglio nazionale sta affrontando gli stessi temi, il rinnovamento della rivista, il passaggio al digitale, è nato così proprio quest'anno la nuova redazione di scintille, un blog legato al concorso di idee lanciato lo scorso anno per la prima volta e ora alla seconda edizione, nella redazione oltre a me anche l'ing. Carlo Reggiani consigliere di Verona e membro anche della redazione del notiziario veronese.

User Rating: 4.7 ( 2 votes)
0
Ilaria Segala

About Ilaria Segala

Ingegnere edile libero professionista, i principali campi lavorativi sono il calcolo stutturale sia relativamente al nuovo ma con particolare interesse per il campo del restauro e consolidamento statico di beni storici e monumentali, sicurezza nei cantieri edili, perizie e consulenze tecniche di parte o per il tribunale di Verona e Trento.
Autore: Ilaria Segala
Tag

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login

Lost your password?