TALKS SLIDINGDOORS 2016: assicurati un posto in prima fila

EUGENIO FINARDI E LA SUA “MUSICA RIBELLE”
OSPITI D’ECCEZIONE PER RACCONTARE LE “GENERAZIONI”

Verona, TEATRO RISTORI – 27 ottobre 2016 –  ore 18

Una serata, cinque TALKS con protagonisti della musica e dell’economia, della scienza e
della “cultura d’impresa”, del terzo settore e della comunicazione.

Torna a Verona il prossimo 27 ottobre al Teatro Ristori dalle ore 18 la seconda edizione dell’evento Talks Slidingdoors 2016, il roadshow ideato dal Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) come progetto culturale per aprire il mondo dell’Ingegneria alla società. Realizzato e promosso dall’Ordine degli Ingegneri di Verona, l’evento è un appuntamento della V edizione della rassegna culturale Open. Ingegneri aperti alla città, con il patrocinio – tra gli altri – della Provincia e del Comune di Verona.

Perché Slidingdoors – Come le porte scorrevoli che si aprono (e si chiudono) inaspettate nella vita, cambiando un percorso altrimenti segnato, i TALKS di Slidingdoors danno voce a idee, persone, progetti ed eccellenze di differenti ambiti che si confrontano e creano imprevedibili relazioni di valore per l’ingegneria italiana. L’arte della professione è infatti quella di portare a sintesi più territori della conoscenza: visione e azione, scienza, tecnica e umanesimo.

IL TEMA 2016 – Dopo aver indagato lo scorso anno il CONFINE, l’edizione 2016 affronta il tema e l’universo “GENERAZIONI”. Ognuno di noi è il risultato di una sequenza ininterrotta. Ogni generazione condivide il destino del proprio tempo, recupera il passato e si proietta nel futuro, generando nuove idee e progetti, attraverso nuove relazioni e nuovi strumenti.

Ereditiamo beni ma anche un intero mondo di simboli e principi, che si perpetua e si trasforma secondo la prevalente logica del dono e della restituzione. Ma il nostro tempo ha indebolito i legami sociali e la fiducia tra le generazioni. Si potrà introdurre un nuovo, più equo e lungimirante patto intergenerazionale?

Cinque i relatori che saliranno sul palco del Ristori per consegnare al pubblico veronese la propria risposta a partire dall’esperienza personale e professionale. Protagonisti della cultura e della musica, dell’economia e della scienza, della consulenza d’impresa, del terzo settore e della comunicazione proporranno un “taglio” specifico.

Con la partecipazione straordinaria di Eugenio Finardi e della sua Musica Ribelle, saliranno sul palco del Teatro Ristori: Alessandro Rosina, Ilaria Decimo, Paolo Ferrara e Franco Cesaro. Scopri i profili dei relatori su open.ingegneriverona.it

I PARTNER E SPONSOR DELL’EVENTO – Promosso in partnership con l’Accademia di Belle Arti di Verona, l’appuntamento è stato realizzato grazie al sostegno di importanti partner: Emozione3, AGSM e Mediolanum Private Banking Roberto Bussola. Si ringraziano in particolare anche il Ristorante Arche Scaligere e l’Hotel Trieste e la media partnership con il magazine Pantheon di Verona.

About Carlo Reggiani

Ingegnere elettronico. Lavora azienda privata nel settore IT e si occupa di System Integration, architetture Cloud, Application Lifecycle Management, organizzazione e coordinamento di gruppi di progetto con metodologie Agile, Social Enterprise.
Autore: Carlo Reggiani
Tag

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login

Lost your password?